Previsioni Meteo

Sassari | Nuoro | Cagliari | Oristano | Olbia | Tempio Pausania | Lanusei | Tortolì | Sanluri | Villacidro | Carbonia | Iglesias

Emergenza Siccità in Sardegna, si mobilita persino la Chiesa

Siamo in attesa del ritorno delle piogge, e ne servirebbe molta d’acqua dal cielo per contrastare la grave siccità degli ultimi mesi. Abbiamo già accennato al fatto che in alcune zone della Sardegna la situazione attuale è già di emergenza, tanto da rendere necessari i razionamenti persino in alcuni comuni. E’ allarme anche nel mondo agricolo per i bacini idrici sempre più vuoti, con la prospettiva della stagione estiva secca che non è così lontana.

Emergenza-siccità-la-situazione-è-peggiorata-a-novembre

Non resta che fare la danza della pioggia, o anche pregare: la Chiesa sarda ha invitato le parrocchie a pregare per il dono della pioggia. Non è una novità che in Sardegna che si invochi la pioggia tramite la preghiera: è successo spesso nei periodi della grande sete di fine anni ’80 e anche negli anni ’90, quando la Sardegna ha passato periodi di emergenza.

Previous Maltempo in arrivo a febbraio, ritorna l’inverno: riecco piogge e neve
Next Anticiclone con caldo anomalo ad inizio febbraio, poi calo termico. E a seguire le piogge

About author

Potrebbe piacerti anche questo

News

Incredibile Gavoi: minima di 0°C!

Nel corso del week end appena trascorso il flusso di aria fredda polare si è progressivamente indebolito permettendo alle temperature, specialmente nei valori massimi, di conoscere modesti aumenti. Tuttavia l’aria

Analisi Meteosat

Partita la convezione nel Cagliaritano

Come da attese, dettagliatamente analizzato LINK1 e LINK2, si sta intensificando in queste ore la convergenza di correnti da maestrale e grecale tra Trexenta, Parteolla e Cagliaritano dove sono in

News

Sardegna, incredibili contrasti termici all’alba!

Anche oggi, nonostante la scarsa dinamicità meteo garantita dal colosso anticiclonico, la nostra splendida isola ha palesato una formidabile variabilità microclimatica. Questa mattina infatti abbiamo rilevato notevoli sbalzi di temperatura, modulati chiaramente