Previsioni Meteo

Sassari | Nuoro | Cagliari | Oristano | Olbia | Tempio Pausania | Lanusei | Tortolì | Sanluri | Villacidro | Carbonia | Iglesias

Novità meteo inizio febbraio: torneranno le piogge

Non possiamo dirvi fin da ora se si tratterà della svolta definitiva o se – per l’ennesima volta – di una breve intervallo perturbato. Analizzeremo le dinamiche emisferiche nel dettaglio, per ora soffermiamoci sul possibile cambio circolatorio d’inizio febbraio. Cambio indotto, ci segue lo sa, da un indebolimento della grande struttura ciclonica che ha mantenuto – sino ad oggi – il grande gelo oltre il 60° parallelo. L’indebolimento di quello che tecnicamente definiamo “Vortice Polare” faciliterà una maggiore ondulazione delle correnti d’aria che scorrono ad alta quota e ciò faciliterà l’abbassamento delle perturbazioni atlantiche.

Perturbazioni che nei primi giorni del prossimo mese potrebbero riaffacciarsi, prima timidamente poi in modo più convincente, anche sul Mediterraneo. Nella mappa che vi proponiamo, una Multimodel relativa al 04 febbraio, si evince un ingresso perturbato da ovest con conseguente peggioramento meteo. Non sarà chissà che cambio eclatante, ma dopo il lunghissimo periodo di siccità tutto quel che verrà dal cielo andrà accolto con favore.

Multimodel relativa al 04 Febbraio: si evince il ritorno delle perturbazioni atlantiche.

Multimodel relativa al 04 Febbraio: si evince il ritorno delle perturbazioni atlantiche.

Previous Meteo da primavera, siccità. Da inizio febbraio primi cenni di cambiamento
Next Alba con un po' di freddo e nubi sul cagliaritanto

About author

Potrebbe piacerti anche questo

Previsioni

Dalle piogge al freddo artico e alla neve. Come proseguirà poi meteo di febbraio?

EVOLUZIONE METEO DAL 16 AL 23 FEBBRAIO Riprendere a cadere la pioggia in Sardegna, dopo la tanta siccità dei mesi precedenti. Non c’è più l’anticiclone e così le perturbazioni riescono

Previsioni

Il meteo di lunedì 21 settembre? Scopriamo le novità

Rispetto a quanto accaduto la scorsa settimana abbiamo differenze abissali e in tal senso ha influito il fulmineo cambio circolatorio avvenuto durante il weekend. Le fresche correnti settentrionali, in prevalenza

Lungo termine

Le speranze di un cambiamento riposte sull’Atlantico

Lasciamo da parte i tecnicismi, si rischierebbe di complicare un po’ l’argomento. Tuttavia dobbiamo accennare ad alcune dinamiche che potrebbero indurre, nel lungo periodo, un accenno di cambiamento. Nelle code