Previsioni Meteo

Sassari | Nuoro | Cagliari | Oristano | Olbia | Tempio Pausania | Lanusei | Tortolì | Sanluri | Villacidro | Carbonia | Iglesias

Cambia l’aria, arriva mite da ovest: porterà deboli piogge

Mentre l’Anticiclone avanza inesorabile, portandosi dietro aria ben più mite oceanica, la nostra Isola sta per essere interessata dal passaggio di nubi a tratti consistenti. Si tratta della coda di una lunga perturbazione atlantica allocata sull’Europa centro settentrionale i cui effetti si evidenziano maggiormente sull’arco alpino. Qui da noi avremo una rotazione dei venti dai quadranti occidentali e nel corso della giornata chi sta a ovest percepirà un rialzo termico importante.

Le nubi potrebbero causare delle piogge. Saranno deboli, spesso piovaschi, quindi possiamo dirvi tranquillamente che non è quel che serve per lenire la drammatica crisi idrica. Nella nostra grafica abbiamo voluto rappresentare il quadro generale della situazione e il focus sulla Sardegna mette in evidenza le precipitazioni sui settori di ponente. Precipitazioni che saranno in grado di estendersi verso le interne maggiormente esposte, mentre lungo la fascia orientale avremo sì un discreto aumento della copertura ma la probabilità di fenomeni sarà pressoché nulla.

Il meteo di oggi, sabato 23 gennaio.

Il meteo di oggi, sabato 23 gennaio.

Vi mostriamo, per concludere, la mappa inerente entità e distribuzione dei fenomeni nell’arco delle 24 ore. Potrete stabilire voi stessi la scarsa portata delle piogge, anche se comunque qualche sporadico rovescio qua e là non è del tutto escludibile (soprattutto nel Sulcis Iglesiente e lungo la catena del Marghine Goceano).

Le precipitazioni previste nell'arco delle 24 ore.

Le precipitazioni previste nell’arco delle 24 ore.

Previous Brrr.... freddo mattutino da battere i denti
Next Super Anticiclone per oltre una settimana: inverno inesistente

About author

Potrebbe piacerti anche questo

News

Che caldo! Temperature oltre 28°C ma stasera…

Il sempre più vicino fronte freddo, in procinto di attraversare l’isola nelle prossime ore, sta determinando un richiamo di correnti calde da libeccio con conseguente impennata termica e temperature che,

Analisi Meteosat

Guspini e San Vito le più calde: superati i 37°C!

Ennesimo pomeriggio bollente quello che si sta vivendo su molte zone della Sardegna occidentale e settentrionale dove diffusamente i termometri sono stazionari sopra i 35°C/36°C da più ore. Tra le

Cronaca

Temperature della notte: fresco nelle vallate e pianure interne

In attesa che venga spazzato, probabilmente per l’ultima volta dall’imminente colpo di coda della stagione estiva, resiste strenuamente nelle vallate e pianure interne un discreto cuscinetto freddo. Tra le località