Previsioni Meteo

Sassari | Nuoro | Cagliari | Oristano | Olbia | Tempio Pausania | Lanusei | Tortolì | Sanluri | Villacidro | Carbonia | Iglesias

Instabilità agli sgoccioli. Arriva l’anticiclone e porterà meteo soleggiato

EVOLUZIONE 7 GIORNI: PREVISIONI METEO SINO AL 28 GENNAIO 2016
Modeste infiltrazioni instabili continuano a coinvolgere la Sardegna, apportando qualche precipitazione di poco conto, non certo risolutiva sul fronte della siccità che si mantiene ancora grave su molte aree della regione. Ora è in vista un periodo più secco e mite a causa dell’alta pressione. Avremo condizioni meteo meno invernali.

L’anticiclone premerà a partire dal week-end, con le temperature che si riporteranno gradualmente sopra le medie stagionali. Tornerà un po’ di tepore un po’ più accentuato in montagna e questa è una pessima notizia per chi si aspettava di poter sciare sulle piste del Bruncuspina dopo la neve caduta nel corso degli ultimi giorni.

COSA ATTENDERCI NELLE NOSTRE ZONE
Venerdì 22 sprazzi di sereno si alterneranno a nubi sparse. Addensamenti più compatti nella parte est e sud della Sardegna, ove risulterà più probabile qualche isolata precipitazione. Le temperature caleranno temporaneamente di 1-2 gradi nei valori massimi sulla fascia orientale, mentre i venti risulteranno settentrionali deboli con locali rinforzi.

Sabato 23 prevalenza di tempo asciutto, ma in giornata transiterà nuvolaglia medio-bassa a tratti consistente, ma con scarsa probabilità di precipitazioni. Qualche debole pioviggine risulterà più probabile sui versanti di ponente. Le temperature resteranno pressoché stazionarie, mentre i venti saranno deboli in prevalenza nord/occidentali.

meteo weekend

Domenica 24 generali condizioni di bel tempo, con cieli in genere poco nuvolosi, salvo temporanei addensamenti. Nella sera e nella notte formazione di banchi di nebbia su valli e pianure. Temperature stabili o in lieve rialzo, specie su aree interne e montuose.

Lunedì 25 bel tempo, per il rafforzamento dell’alta pressione. Nebbie nottetempo e al primo mattino. Temperature in ulteriore rialzo soprattutto sulle alture, si porteranno sopra la media stagionale.

Martedì 26 poche variazioni, ancora condizioni generalmente soleggiate. I venti si disporranno sciroccali, temperature ancora molto miti ed in ulteriore aumento nei valori minimi.

Tendenza metà settimana: da segnalare un possibile aumento delle nubi per effetto dell’influenza marginale di una bassa pressione nord-africana. Il peggioramento non dovrebbe però portare alcuna precipitazione.

PREVISIONI METEO LUNGO TERMINE, IN BREVE
A parte disturbi di poco conto, anche gli ultimi giorni di gennaio vedranno il dominio anticiclonico: giornate quindi perlopiù soleggiate e miti, continuerà a non piovere. Novità meteo più importanti potrebbero aversi ad inizio febbraio, con scenari più invernali da confermare.

Previous Tornerà l'Alta Pressione: temperature in rialzo, ma quanto?
Next Emergenza siccità: da domani al via le restrizioni idriche

About author

Potrebbe piacerti anche questo

Breve termine

Ciclone si avvicina: possibili forti temporali, anche nubifragi

Partiamo da una buona notizia: le mappe di previsione sembrano escludere, anche nell’ultimo aggiornamento, il rischio di piogge alluvionali. Ora la cattiva notizia: in varie parti dell’Isola potrebbero egualmente verificarsi

Previsioni

Furioso maestrale da venerdì: torneranno FRESCO e PIOGGE?

La breve parentesi calda, che conoscerà l’apice tra mercoledì e giovedì, verrà seguita da un repentino ed intenso cambio di circolazione. Come anticipato la settimana scorsa e come confermano i

Previsioni

Fronte freddo sabato mattina poi crollo termico

Il caldo afoso ha le ore contate e volgendo lo sguardo verso la penisola iberica si intravede l’esteso fronte freddo, annesso alla profonda bassa pressione ancora centrata sul Golfo di Biscaglia