Previsioni Meteo

Sassari | Nuoro | Cagliari | Oristano | Olbia | Tempio Pausania | Lanusei | Tortolì | Sanluri | Villacidro | Carbonia | Iglesias

Maltempo su centro nord della Sardegna. Neve sui monti

Come evidenziato nel primo articolo del mattino, la Sardegna sta per essere interessata da un nuovo peggioramento meteo. Non si tratta di una vera e propria perturbazione organizzata, piuttosto dell’inserimento d’aria instabile oceanica che andrà a miscelarsi con quel che resta del freddo giunto lo scorso weekend. Avremo un lieve rialzo termico, questo va detto, e ciò spingerà le nevicate esclusivamente sui monti. A che quota? Stante gli ultimi aggiornamenti dovrebbe nevicare al di sopra dei 1200 metri.

Le piogge, invece, stanno già arrivando lungo le coste settentrionali – dal sassarese alla Gallura – e tenderanno a propagarsi verso l’interno nel corso del pomeriggio raggiungendo il Marghine Goceano, il Logudoro, il nuorese e la Baronia. Avranno maggiore difficoltà nell’estendersi verso sud, al più potrebbe spaccarci qualche breve scroscio nell’oristanese. La rappresentazione grafica vi dà un’idea più precisa circa l’evoluzione meteo giornaliera.

Il meteo di oggi, mercoledì 20 gennaio.

Il meteo di oggi, mercoledì 20 gennaio.

Previous Un nuovo peggioramento sta per investire la Sardegna
Next Meteo ancora instabile. Anticiclone in vista dal weekend, quanto durerà?

About author

Potrebbe piacerti anche questo

News

Nasce la App Meteo Sardegna! Disponibile su Play Store

Viste le innumerevoli richieste giunte in questi mesi, i nostri tecnici si sono messi al lavoro per realizzare l’App Meteo Sardegna. Disponibile da oggi per tutti i dispositivi Android (seguirà in futuro

Cronaca

Alluvione in Sicilia – FOTO e VIDEO

In riferimento all’evento calamitoso che ha interessato la Sicilia nella giornata di ieri, oggi abbiamo proposto un approfondimento tecnico/didattico sul TEMPORALE V SHAPED che ha attraversato l’isola (consigliamo la lettura poichè

News

E’ iniziata l’estate, tra sole e temporali pomeridiani

Terminato maggio, che come ben sappiamo ha proposto temperature più alte della media trentennale di riferimento, è giunta l’estate. Il 1° giugno sancisce infatti l’avvio della stagione meteorologica, mentre per