Previsioni Meteo

Sassari | Nuoro | Cagliari | Oristano | Olbia | Tempio Pausania | Lanusei | Tortolì | Sanluri | Villacidro | Carbonia | Iglesias

Meteo incerto, migliora nel weekend. Ancora un po’ freddo, neve in montagna

EVOLUZIONE 7 GIORNI: PREVISIONI METEO SINO AL 26 GENNAIO 2016
La Sardegna si trova nella zona di contatto fra due masse d’aria d’origine diversa: da una parte gli sbuffi freddi di origine artica e dall’altra infiltrazioni più temperate ed umide di provenienza atlantica. Ciò ha favorito maltempo e neve sui rilievi, ma anche a quote collinari in Gallura. Questi scenari di spiccata variabilità di stampo invernale si manterranno ancora invariati per qualche giorno.

L’inverno insomma continuerà anche per gran parte di questa settimana. L’anticiclone non riuscirà ad invadere pienamente la Sardegna sebbene il meteo andrà probabilmente a stabilizzarsi nel week-end, quando proseguirà il freddo soprattutto nelle ore notturne, con frequenti gelate anche su valli e pianure.

COSA ATTENDERCI NELLE NOSTRE ZONE
Mercoledì 20 giungeranno nuovi impulsi d’instabilità con precipitazioni brevi di debole o moderata intensità, localmente a carattere di rovescio, più probabili sui settori settentrionali ed occidentali. Spruzzate di neve confinate ai maggiori rilievi, al di sopra dei 1000 metri di quota. Le temperature subiranno un ulteriore lieve aumento, specie sul nord e sull’est dell’Isola. Venti deboli occidentali, rinforzi di Libeccio sulle coste nord-occidentali.

Meteo mercoledì 20

Giovedì 21 non sono attese sostanziali variazioni ed avremo ancora nuvolosità irregolare a tratti consistente. Attesi piovaschi a carattere sparso, migliora in serata. Le temperature non registreranno sostanziali variazioni. Venti deboli occidentali, in rotazione dai quadranti settentrionali.

Venerdì 22 sprazzi di sereno si alterneranno a nubi sparse. Addensamenti più compatti nella parte est della Sardegna con locali piogge. Le temperature caleranno di 2 o 3 gradi sulla fascia orientale, dove i venti soffieranno anche moderati da Grecale.

Meteo weekend: continuerà a prevalere una circolazione settentrionale, ma d’aria secca. Prevarrà pertanto il bel tempo, salvo un possibile aumento delle nubi domenica, ma senza fenomeni. Le temperature diminuiranno ulteriormente, in modo più significativo le minime. Previste gelate. Risaliranno i valori massimi diurni nella giornata di domenica.

Tendenza inizio settimana: è probabile il rafforzamento del dominio anticiclonico. Prevalenza di bel tempo, salvo annuvolamenti di poco conto. Nebbie mattutine su valli e pianure interne. Temperature in rialzo.

PREVISIONI METEO LUNGO TERMINE, IN BREVE
L’anticiclone scalzerà il freddo e darà avvio ad una fase più mite che probabilmente si protrarrà per tutto fine mese. Sembra quindi probabile una nuova fase siccitosa, senza precipitazioni degne di nota.

Previous Risveglio con neve anche su Calangianus: foto
Next Anticiclone a fine gennaio: meteo più stabile e meno freddo, solo una tregua

About author

Potrebbe piacerti anche questo

Lungo termine

Lungo termine in mano alle perturbazioni atlantiche?

Ci lasciammo con un editoriale a lungo termine focalizzato sull’eventuale realizzazione di una fase meteorologica decisamente fresca e instabile. Ci ritroviamo qui, nel nuovo appuntamento previsionale, con qualche certezza in

Breve termine

Ultimi aggiornamenti sulle piogge di oggi: interessanti novità

Come promesso seguiremo l’evoluzione meteorologica odierna step by step perché sappiamo che in condizioni come le attuali v’è necessità di costanti aggiornamenti. Il Vortice di Bassa Pressione, destinato a risalire

Breve termine

Mercoledì sera furioso Maestrale, freddo, ma poca pioggia

Ci siamo. La perturbazione che farà cambiare la circolazione s’è messa in moto. Domani irromperà sulle Alpi, schiacciando il robusto Anticiclone verso sud e la differenza di pressione che si