Previsioni Meteo

Sassari | Nuoro | Cagliari | Oristano | Olbia | Tempio Pausania | Lanusei | Tortolì | Sanluri | Villacidro | Carbonia | Iglesias

E’ stata una notte di maltempo. Persistono precipitazioni a est

La perturbazione, annunciata da giorni, è transitata nel corso della notte apportando un vistoso peggioramento delle condizioni meteo. Le precipitazioni hanno coinvolto gran parte della nostra regione e inizialmente assumevano carattere nevoso a quote alto collinari (oltre 600-700 metri laddove il cuscino freddo preesistente riusciva a limitare i danni arrecati dall’aria oceanica). La neve è stata anche abbondante, ma la graduale intrusione d’aria umida ha innalzato il limite dello zero termico determinando un sollevamento della quota oltre i 1000 metri.

L’ultima rilevazione radar ci dice che permangono delle piogge in Baronia e nel nuorese, più occasionalmente nei dintorni di Sadali (dove peraltro inizia a far capolino qualche raggio di sole). Nelle prossime ore l’evoluzione dovrebbe proporci ulteriori fenomeni sulla fascia nordorientale, ancora in Baronia ma principalmente sulla Gallura costiera. Altrove spiccata variabilità con tendenza ad ampie aperture del cielo. Ma per i dettagli previsionali vi rimandiamo al consueto approfondimento col Buongiorno Sardegna.

19-01-2016 08-32-20

Previous Maltempo, segnalate nevicate oltre 600-700 metri
Next Evoluzione meteo: pioggia e neve nelle prossime ore

About author

Potrebbe piacerti anche questo

Cronaca

Diretta meteo da una Sardegna primaverile: si sfiorano i 20°C!

Le condizioni meteo, inutile dirlo, si mantengono stabili ed estremamente assolate. E’ un sole che ci ricorda tanto la primavera: riscalda, senza eccessi. Il tepore fa piacere e suggerisce passeggiate

News

Che freddo: Villanova Strisaili sotto i 5°C!

Come da attese, l’aria fredda di origine canadese ha fatto irruzione nel Mediterraneo nel corso del week end di Ferragosto accompagnata da raffiche di maestrale e da un importante calo

Cronaca

La notte scorsa tanti fulmini ma poca pioggia, perchè?

Chi ha dormito poco o è rimasto sveglio per via del caldo afoso avrà avuto modo di ammirare le frequenti fulminazioni, per lo più nube – nube, che dalle 2