Previsioni Meteo

Sassari | Nuoro | Cagliari | Oristano | Olbia | Tempio Pausania | Lanusei | Tortolì | Sanluri | Villacidro | Carbonia | Iglesias

Perturbazione a ridosso delle coste ovest: imminente peggioramento

Nel primo articolo del mattino, il Buongiorno Sardegna, vi abbiamo parlato dell’evoluzione meteorologica giornaliera. Ora con l’ausilio dell’immagine satellitare andiamo ad analizzare dettagliatamente quel che sta accadendo. Ciò che balza subito all’occhio è la netta contrapposizione tra la circolazione d’aria gelida orientale – che ci coinvolge parzialmente – e la riapertura della porta atlantica. Perché dopo il temporaneo muro oceanico dell’Alta delle Azzorre, le perturbazioni hanno ripreso vigore e ora osserviamo un Vortice di Bassa Pressione britannico sospingere un fronte nuvoloso a ridosso della Sardegna.

I primi annuvolamenti avanzano rapidi sulle coste ovest e nel pomeriggio tenderanno a propagarsi ad est dando luogo alle prime deboli precipitazioni. Precipitazioni che tenderanno ad acuirsi durante la prossima notte e che potrebbero assumere carattere nevoso anche a bassa quota. A livello di quote neve possiamo dirvi che si tratta di una di quelle situazioni estremamente complesse a causa della difficoltà previsionale nello stabilire l’esatta collocazione del minimo tirrenico. A seconda di dove andrà a posizionarsi la Bassa Pressione, avremo un richiamo d’aria mite più o meno marcato. Al momento possiamo dirvi che probabilmente nevicherà oltre i 700-800 metri, pur senza escludere qualche sorpresa o novità dell’ultima ora.

Fonte immagine EumetSat 2016, rielaborazione grafica a cura della Redazione del Meteo Sardegna.

Fonte immagine EumetSat 2016, rielaborazione grafica a cura della Redazione del Meteo Sardegna.

Previous Freddo e arriva una perturbazione da ovest. Porterà pioggia e neve
Next Fonni e la certezza della neve

About author

Potrebbe piacerti anche questo

Analisi Meteosat

Debole perturbazione in veloce transito

Il quadro meteo climatico sta cambiando. L’assaggio di primavera dei giorni scorsi, implementato da un robusto campo di Alta Pressione, sta cedendo il passo a uno scenario più consono al

Analisi Meteosat

Perturbazione sulla Spagna, ma da noi arriva aria più calda

Osservando l’immagine satellitare abbiamo una panoramica decisamente chiara dello scenario barico europeo: emerge un possente Vortice freddo (il Vortice Polare) a ridosso della Scandinavia, mentre a latitudini meridionali prevale una

Analisi Meteosat

Un po’ di nubi da ovest, ma siamo in pieno regime d’Alta Pressione

Non fatevi trarre in inganno dalla nuvolosità che si scorge nell’immagine satellitare. Si tratta di nuvolosità poco consistente che si tradurrà nel passaggio di velature e stratificazioni. Dopotutto anche un