Previsioni Meteo

Sassari | Nuoro | Cagliari | Oristano | Olbia | Tempio Pausania | Lanusei | Tortolì | Sanluri | Villacidro | Carbonia | Iglesias

Precipitazioni da ovest e da est: piogge e neve in real time

L’ultima scansione radar ci dà un’idea più precisa della distribuzione e dell’entità dei fenomeni in atto. Diciamo che confermano la previsione d’instabilità tracciata ieri e sostanzialmente ripercorrono la collocazione ipotizzata dai più autorevoli modelli di previsione (non ultimo il nostro LAM ad altissima risoluzione). Oltre al fronte a ovest dell’Isola, che si estende tramite una sua propaggine meridionale verso il Sulcis Iglesiente, i fenomeni si stanno concentrando al Centro Nord. I più intensi riguardavano l’area compresa tra Sassari e Alghero, a seguire Tempio (dove peraltro nevica). Poi abbiamo Ozieri, Macomer, il nuorese e la Baronia. Superfluo dirvi che la neve sta cadendo attorno a 300-400 metri, ma localmente – specie in Gallura – sono state segnalate gragnolate sin sulla costa.

16-01-2016 13-30-11

Vuoi inviare FOTO VIDEO del meteo in diretta? Puoi farlo tramite WhatsApp al numero 3409923368, oppure mandando il materiale via mail a questi indirizzi foto@meteosardegna.it e video@meteosardegna.it

Previous Neve anche nel sassarese, su Ploaghe
Next Grande freddo ed altre nevicate, estese gelate. Peggioramento meteo martedì

About author

Potrebbe piacerti anche questo

Cronaca

Arrivano rovesci di pioggia, a tratti intensi, sui settori ovest

Come già evidenziato nel primo, rapido approfondimento mattutino un’area d’instabilità atmosferica permane a ridosso della Sardegna occidentale. E’ facilmente identificabile osservando un’immagine satellitare nello spettro del visibile: la nuvolosità bianca

Cronaca

Sardegna orientale: accumuli di pioggia imponenti

Com’era prevedibile, e com’è stato poi previsto, le piogge che stanno investendo la Sardegna orientale sono davvero imponenti. La zona più colpita è l’Ogliastra, laddove i pluviometri della rete ufficiale

Cronaca

Persiste il freddo nelle vallate interne: raggiunti i 3°C!

Nonostante il soleggiamento di fine maggio permetta alle temperature diurne di raggiungere diffusamente picchi di 24°C, questa mattina si sono registrati valori minimi ancora molto bassi e sotto la media