Previsioni Meteo

Sassari | Nuoro | Cagliari | Oristano | Olbia | Tempio Pausania | Lanusei | Tortolì | Sanluri | Villacidro | Carbonia | Iglesias

Perturbazione in arrivo: ecco dove si trova

Come già anticipato nel Buongiorno Sardegna, a dispetto delle schiarite e del clima mite delle prossime ore c’è una perturbazione atlantica in rapido avvicinamento. Lo strumento migliore a nostra disposizione, per fornirvi un’istantanea della situazione meteorologica in atto, è il satellite e nell’ultimo scatto disponibile siamo in grado di farci un’idea più precisa dell’esatto collocamento del fronte perturbato. Anche un osservatore distratto noterà un imponente sistema nuvoloso che dalla Francia avanza rapido verso il Mare di Sardegna.

La nuvolosità inizierà ad affluire nel pomeriggio, quando arriverà nei settori occidentali della nostra regione. In serata potrebbero verificarsi le prime deboli piogge tra il sassarese e l’area del Limbara, senza escludere qualche rovescio a carattere occasionale. L’intensità della perturbazione verrà in parte smorzata da quel promontorio anticiclonico visibile più a sud, ma destinato ad allontanarsi ulteriormente. Per quanto riguarda il freddo, beh, al momento è confinato sull’Europa nordorientale e in particolare tra la Penisola Scandinava e la Russia europea.

Fonte immagine EumetSat 2016, rielaborazione grafica a cura della Redazione del Meteo Sardegna.

Fonte immagine EumetSat 2016, rielaborazione grafica a cura della Redazione del Meteo Sardegna.

Previous Bel tempo, anche oggi punte di oltre 20°C. Ma arriva una perturbazione
Next Inverno? No, primavera: anche oggi previsti oltre 20°C!

About author

Potrebbe piacerti anche questo

Analisi Meteosat

Gran caldo estivo e bel tempo. Ma transita anche qualche nuvola

Ieri, chi ci segue lo sa, parlavamo della possanza anticiclonica ma anche delle iniezioni d’aria umida da ovest. Aria umida che ha prodotto della nuvolosità alta e sottile, o comunque

Analisi Meteosat

Nubi convettive nelle zone interne viste in diretta da Cagliari

Come da attese, la ormai “ionica” goccia fredda determina residua instabilità pomeridiana nelle zone interne isolane. Come è possibile osservare dall’ultima scansione satellitare a colori, utile per la determinazione della

Analisi Meteosat

La “bolla rovente” è tra le Baleari e la Sardegna

Continuiamo il nostro monitoraggio alla progressione orientale dell’Anticiclone Africano: dopo aver bruciato l’Europa occidentale, ora è collocato tra il Mediterraneo e l’Europa centro orientale. Non solo. Fin dall’altro ieri è