Previsioni Meteo

Sassari | Nuoro | Cagliari | Oristano | Olbia | Tempio Pausania | Lanusei | Tortolì | Sanluri | Villacidro | Carbonia | Iglesias

Week-end mite, qualche pioggia ad ovest. Più freddo da martedì, neve sui monti

EVOLUZIONE 7 GIORNI: PREVISIONI METEO SINO AL 15 GENNAIO 2016
La Sardegna è interessata da una circolazione umida e mite atlantica, che ha riportato le temperature ben sopra la norma stagionale, su valori poco consoni al periodo. Meteo anche nel week-end caratterizzato da spiccata variabilità, specie sui settori occidentali e versanti sopravvento dei massicci montuosi, dove avremo qualche piovascio e rovescio.Per un calo termico bisognerà attendere i primi giorni della prossima settimana, quando torneremo a respirare un’aria più invernale.

sardegna

COSA ATTENDERCI NELLE NOSTRE ZONE
Sabato 9 gennaio inizialmente saranno presenti nubi generalmente innocue, ma avremo un peggioramento serale sull’ovest Sardegna per un veloce impulso instabile. Rovesci o qualche temporale saranno possibili su sassarese ed alto oristanese. I venti soffieranno moderati da ponente o libeccio, con rinforzi serali. Temperature ancora miti, con punte di 20-21 gradi lungo i settori orientali.
Domenica 10 gennaio variabilità, ma in prevalenza asciutto. Addensamenti più consistenti sui rilievi esposti ad occidente, con possibilità di qualche pioviggine. Lieve calo termico di 1 o 2 gradi, ma temperature ancora miti. Venti forti occidentali, con raffiche fino a burrasca, e mareggiate sulla costa ovest.
Lunedì 11 assisteremo all’avvicinamento di una perturbazione, che sarà causa di un peggioramento serale con probabili piogge e rovesci di debole o moderata intensità sul centro-nord della Sardegna. Al riparo la costa est, con schiarite e clima sempre mite. Burrasca di vento da ponente o libeccio in ulteriore accentuazione
Martedì 12 ulteriore peggioramento in giornata, con nuovi rovesci più probabili e frequenti sulle zone settentrionali ed occidentali della regione. Calo termico e ritorno della neve sulle cime più alte del Gennargentu. I venti ruoteranno a maestrale e spireranno moderati o forti.
Tendenza per Mercoledì 13, Giovedì 14 e Venerdì 15: generale variabilità, continueranno a giungere veloci impulsi perturbati dalla Francia. Piogge e rovesci ancora insisteranno a tratti sulla parte centro-ovest dell’Isola, ancora neve in montagna oltre i 1200/1500 metri.

PREVISIONI METEO LUNGO TERMINE, IN BREVE
Molta incertezza sull’evoluzione meteo subito dopo metà mese. E’ probabile l’ingresso d’aria più fredda da nord, con abbassamento termico e gelate notturne sulle zone interne. Tuttavia potrebbero prevalere scenari più soleggiati e quindi un tipo di tempo più secco.

Previous Gennaio o Aprile? Oggi temperature massime troppo alte!
Next E' un pomeriggio di primavera: raggiunti 22°C!

About author

Potrebbe piacerti anche questo

Previsioni

Meteo luglio: ritorno del caldo, ma senza eccessi. Ecco le ultime tendenze

EVOLUZIONE METEO 7/15 GIORNI DAL 2 AL 9 LUGLIO Gli ultimi giorni hanno portato la vera estate in Sardegna, con caldo ed il primo vero weekend turistico d’invasione delle spiagge,

Previsioni

Grandi piogge e un po’ di freddo, poi Alta Africana? Febbraio meteo estremo

EVOLUZIONE METEO DAL 18 AL 25 FEBBRAIO La novità meteo di questo mese di febbraio è ormai davvero eclatanti. Non c’è più l’anticiclone e così le perturbazioni riescono a raggiungere