Previsioni Meteo

Sassari | Nuoro | Cagliari | Oristano | Olbia | Tempio Pausania | Lanusei | Tortolì | Sanluri | Villacidro | Carbonia | Iglesias

Si è rinforzato il vento: attese raffiche di burrasca

Da alcuni giorni percepiamo una discreta ventilazione occidentale, cenno inequivocabile della matrice atlantica delle perturbazioni in arrivo. Ma diciamo che sino ad oggi non c’erano state raffiche degne di nota. Uno degli elementi atmosferici più fastidiosi della prossime ore sarà proprio il vento, che localmente potrebbe raggiungere intensità di burrasca o addirittura di tempesta. La direzione è sempre quella: ovest, sudovest, localmente nordovest (ad esempio in Campidano). La forza, invece, sarà decisamente maggiore in ragion del fatto che a ridosso della Sardegna è in atto un tentativo di rimonta anticiclonica che prova a contrastare lo strapotere delle Basse Pressioni oceaniche. Il gradiente barico che si sta creando (ove per gradiente barico s’intende differenza di pressione tra due aree geografiche) è all’origine del vento. Ed ecco la mappa inerente la previsione delle raffiche al suolo per le ore 23 di oggi:

Raffiche di vento al suolo per le ore 23 di oggi, giovedì 07 gennaio.

Raffiche di vento al suolo per le ore 23 di oggi, giovedì 07 gennaio.

Abbiamo indicato le raffiche più intense: tra il Sarrabus e l’Ogliastra probabile punte di 90-100 km/h. Diciamo che su gran parte della Sardegna si supereranno 50-60 km/m, mentre il vento tenderà a calare nell’oristanese e un po’ su tutto il Campidano.

Previous Dal freddo ai 20°C in 24 ore: oggi mite, ancora qualche pioggia
Next Crescono le probabilità di freddo e neve a bassa quota

About author

Potrebbe piacerti anche questo

Focus modelli

Primi cenni di svolta meteo: vento in aumento, stasera forte

Vi sarete accorti, senz’altro, dell’intensificazione del vento e del passaggio di nubi più o meno consistenti un po’ in tutta l’Isola. Si tratta di un primo accenno del cambiamento che

Focus modelli

Gran caldo africano la prossima settimana?

Che luglio stia cominciando sotto i migliori auspici è innegabile. Dopo un giugno così così, l’Anticiclone ha rotto gli indugi e ha scelto di posizionarsi nel cuore del Mediterraneo. E’

Focus modelli

Torna il vento di Maestrale: forte in serata

Nella consueta analisi satellitare, volta a spiegarvi le cause degli accadimenti meteo in essere, abbiamo sottolineato come la perturbazione nord atlantica stia per provocare un incremento del vento. Vi sarete