Previsioni Meteo

Sassari | Nuoro | Cagliari | Oristano | Olbia | Tempio Pausania | Lanusei | Tortolì | Sanluri | Villacidro | Carbonia | Iglesias

Instabilità sino a mezzanotte: attese altre piogge e nevicate

L’ultima scansione radar, di oltre un’ora fa, fotografa una distribuzione dei fenomeni che rispecchia l’andamento del vento: da nordovest (Maestrale) verso sudest. Ci ripetiamo per l’ennesima volta: i maggiori massicci montani, disposti trasversalmente, continuano a catturare le precipitazioni.

06-01-2016 19-47-42

I più intensi interessavano, al momento della rilevazione, le zone di Tempio, Ozieri e Sassarese-Meilogu. Ma quel che è importante evidenziare è che gli impulsi d’aria fredda non sono ancora terminati e l’instabilità proseguire anche nelle prossime ore. Ecco la mappa che fotografa gli accumuli precipitativi nell’arco temporale compreso tra le 21 e le ore 24 del 07 gennaio:

Gli accumuli precipitativi dalle  ore 21 alla mezzanotte del 07 Gennaio.

Gli accumuli precipitativi dalle ore 21 alla mezzanotte del 07 Gennaio.

I fenomeni più consistenti continueranno ad interessare i rilievi più importanti, specificamente le aree cosiddette “sopravento”. Sul Gennargentu, oltre 1200 metri, cadrà altra neve.

Previous Evoluzione prossime 12 ore: tutto su pioggia e neve
Next Prima neve del 2016 a S'Arena, Desulo: foto e video

About author

Potrebbe piacerti anche questo

Cronaca

Oltre 16°C a Orosei, 6°C circa a Fonni: sbalzi termici impressionanti

L’aria fredda ha fatto calare le temperature, specie le minime. Le massime mostrano un andamento diverso a seconda della quota e delle aree considerate. Gli estremi rilevati dalle stazioni amatoriali

Reportage

Nubifragio su Capoterra: 59 mm in 44 minuti!

Nuovo episodio temporalesco sul Cagliaritano tuttavia, rispetto a due giorni fa, i rovesci si sono accaniti con violenza esclusivamente sui settori occidentali dove ci arrivano segnalazioni da Capoterra di un

Cronaca

Lo scirocco confina i 37°C nell’hinterland di Cagliari

Da qualche ora è in atto sul capoluogo sardo una “lotta”, se così possiamo definirla, tra venti al suolo di scirocco e maestrale. Se fino alle 12,30 il maestrale attraversava,