Previsioni Meteo

Sassari | Nuoro | Cagliari | Oristano | Olbia | Tempio Pausania | Lanusei | Tortolì | Sanluri | Villacidro | Carbonia | Iglesias

Gelate nelle vallate interne ma le temperature caleranno ancora

Come da attese le temperature minime, nel corso della scorsa notte e per merito di deboli infiltrazioni di aria fresca, hanno conosciuto diffusi cali, specialmente lungo le vallate interne dove per motivi micro climatici e geomorfologici la dispersione di calore è sempre più accentuata. Ricordandovi che la prossima notte registreremo ulteriori cali per l’arrivo di un nucleo freddo sui Balcani che avrà una marginale influenza anche sul Mediterraneo centrale, segnaliamo le località più fredde individuate dall’analisi dei dati provenienti dalla rete amatoriale SardegnaClima e Arpas:

Fonni Massiloi -2,5°C

Gavoi -2°C

Villanova Strisaili -1,9°C

Illorai -1,4°C

Su Filariu -0,8°C

Nuoro 1,6°C

Ozieri 1,7°C

Fonni 1,7°C

Chiaramonti 1,9°C

Sadali 1,9°C

Santa Sofia 1,9°C

Tonara 2,3°C

Desulo 2,5°C

Ollolai 2,5°C

Ovodda 3,1°C

Macomer 3,7°C

Aritzo 3,8°C

Giave 3,8°C

Benetutti 4,1°C

Seui 4,1°C

Bitti 4,1°C

7c44a56a86170c117784e6792e01d298

Bitti avvolta nella foschia, tra le località più fredde al mattino

Previous El Nino, AO, NAO, Vortice Polare: che inverno sarà?
Next Anticiclone, da inizio novembre è un calvario: situazione gravissima

About author

Potrebbe piacerti anche questo

News

Inizio settimana tra nubi africane e caldo anomalo

Un ben ritrovati cari lettori, e un buongiorno a tutti. E’ cominciata la settimana che ci porterà, di gran carriera, al Ponte del 25 aprile. In questi giorni vi sarete

Didattica

Che fine ha fatto l’anticiclone africano?

Vi ricordate questo articolo, LINK, di inizio agosto in cui si descriveva la sinottica di blocco meteorologico caratterizzata da una pronunciata ondulazione di Rossby estesa su buona parte dell’Europa? Ebbene, riprendiamo il

Curiosità

In diretta dallo spazio: la Sardegna quasi sgombra dalle nubi

Condizioni di assoluta stabilità sulla nostra isola che, dalle immagini satellitari nel campo di visibile, appare quasi completamente sgombra da nubi a rimarcare l’efficace azione protettiva dell’alta pressione delle Azzorre.